rotate-mobile
Cronaca

Tari, nessun aggravio per chi non ha ancora ricevuto la bolletta

Lo precisa il Comune, spiegando che sarà comunque possibile usufruire della rateizzazione

Gli utenti che ancora non hanno ricevuto la bolletta Tari domestica, a causa di problemi tecnici, non avranno nessun aggravio per i versamenti della prima rata o della rata unica in scadenza il 30 maggio. Lo precisa il Comune.

Potranno, inoltre, accedere comunque alla rateizzazione. È possibile ricevere i prossimi avvisi Tari via mail compilando il modello disponibile al seguente link https://smart.comune.genova.it/form/tari.

Inoltre, all'interno del Fascicolo del Cittadino nella sezione Io Contribuente-La mia Tari, è possibile visualizzare tutti i dati, che consentono il pagamento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tari, nessun aggravio per chi non ha ancora ricevuto la bolletta

GenovaToday è in caricamento