menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Tar boccia la delibera 'anti-etnico': «È discriminatoria»

Il tribunale amministrativo ha espresso parere negativo verso le delibere, che impediscono a circoli e associazioni di esercitare la propria attività in alcune zone del centro storico, di Sampierdarena e di San Teodoro

Stop del Tar ligure alle delibere del Comune di Genova e della Regione per vietare l'apertura di circoli e associazioni dove poter somministrazione alimenti e bevande in alcune zone, considerate di pregio.

La sentenza del Tar definisce il provvedimento un atto con cui si è "discriminato il soggetto" e aggiunge "peraltro, è macroscopica l'irragionevolezza che non è stata vietata in sé e per sé l'attività di somministrazione e bevande al pubblico, ma solo quella effettuata dai circoli e associazioni, senza che, peraltro, sia possibile comprendere sotto quale profilo" questa attività abbia conseguenze tali da renderne necessario il divieto.

La sentenza del Tar è arrivata dopo un esposto presentato da Arci e Associazione consumatori Liguria-Genova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento