rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

"Facciamo a Genova il mondiale di monopattini": la proposta del consigliere Marangoni

Per il consigliere del Municipio VIII Medio Levante la Superba ben si candiderebbe a essere città-circuito essendo "tutta sali e scendi"

Per alcuni sono un nuovo nemico sulle strade, per altri mezzi di micro-mobilità urbana: i monopattini. 

Mentre Genova continua a registrare incidenti stradali che li coinvolgono, ultimo martedì sera quando un uomo ubriaco caduto dal suo monopattino è stato sanzionato dalla polizia locale per guida in stato di ebbrezza e perchè non indossava il casco, il consigliere del Municipio VIII Medio Levante, Edoardo Marangoni, lancia l'idea: proporre la città per una gara del campionato mondiale di monopoattini elettrici che è stato annunciato per la fine del 2021. 

Si chiama E-Skootr, abbreviato eSc, e scatterà quando ci saranno regole certe a livello nazionale per rendere la guida più sicura. La competizione si svolgerà in circuiti cittadini con motori elettrici in grado di arrivare a velocità che sfiorano i 100 km/h, guidati da piloti che indosseranno appositi caschi di protezione.

A Genova, per l'uso quotidiano, il Comune, primo in Italia, ha già emesso un'ordinanza che rende obbligatorio l'uso del casco sul monopattino. Candidarsi a questa iniziativa, per il consigliere Marangoni, significherebbe "inseguire la realtà, per lanciare un messaggio di eco-mobilità. Genova, proprio perché anche 'tutta sali e scendi', con scenari spettacolari, ben si candiderebbe per essere città-circuito".

In attesa di risolvere "l'emergenza monopattini" in strada, vedremo se Genova sarà davvero in lizza per questo inedito campionato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Facciamo a Genova il mondiale di monopattini": la proposta del consigliere Marangoni

GenovaToday è in caricamento