Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Vendeva cannabis con percentuale di thc non consentita, tabaccaio denunciato

Il laboratorio chimico delle dogane ha analizzato la sostanza, e il tabaccaio è finito nei guai

Vendeva cannabis con una percentuale di sostanze psicotrope non consentiva, per questo un tabaccaio genovese è finito nei guai.

A seguito di un intervento congiunto della Polizia Commerciale dell'Unità territoriale Centro della Polizia locale con l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, è stata controllata una tabaccheria che esponeva all'interno e commercializzava anche con distributore automatico confezioni di infiorescenze di canapa sativa. 

Per verificarne l’effettivo tenore di thc sono stati acquisiti campioni che sono stati trasportati al laboratorio chimico delle dogane, in via Rubattino. Il risultato però ha evidenziato che la canapa aveva un effettivo contenuto di Delta9-tetraidrocannabinolo e, pertanto, un concreto effetto drogante. Visto che ciascuna confezione da 1 grammo di prodotto corrisponde a 0,2 dosi, la Locale ha ritenuto che i complessivi 414 grammi di prodotto sequestrato corrispondessero a 82,8 dosi: l'intero quantitativo è stato sequestrato e il tabaccaio è stato denunciato per spaccio.

A tutto ciò è stata aggiunta anche una sanzione da 5mila euro per la vendita di prodotti non alimentari senza licenza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendeva cannabis con percentuale di thc non consentita, tabaccaio denunciato

GenovaToday è in caricamento