rotate-mobile
Cronaca

Switch off riuscito, non senza traumi: zone al "buio" in provincia

Il passaggio al segnale digitale a Genova è avvenuto, ma molte zone sono rimaste al buio e il centro assistenza è stato invaso dalle telefonate soprattutto di persone anziane

Lo switch off è riuscito. Ovviamente, come previsto, non senza problemi. Molte zone sono rimaste al "buio" soprattutto nell'entroterra, intorno alle 20 gli schermi della città non davano segnali di vita, e in molti si sono persi nel più classico dei bicchieri d'acqua.

Nella maggior parte dei casi avviando la scansione automatica dei canali sul proprio decoder il segnale sarebbe tornato forte e chiaro, ma la nostra città è abitata da tanti anziani e al centro assistenza sono arrivate tantissime telefonate.

I ripetitori da adeguare in provincia di Genova sono 26, tantissimi per la media neazionale, un primato dovuto alla particolare conformazione del territorio, un primato che ha causato non pochi problemi ai tanti "spettatori televisivi" della nostra città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Switch off riuscito, non senza traumi: zone al "buio" in provincia

GenovaToday è in caricamento