menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disabile tenta il suicidio dal ponte, la polizia arriva in tempo

Una volante della Questura è intervenuta presso il ponte di via Lagustena che sovrasta corso Europa, dove era stata segnalata una persona con intenti suicidi. Giunti sul posto gli agenti si sono immediatamente lanciati sulla persona

Genova - Una volante della Questura è intervenuta presso il ponte di via Lagustena che sovrasta corso Europa, dove era stata segnalata una persona con intenti suicidi. Giunti sul posto gli agenti, notato un individuo sulla parte esterna della balaustra del ponte, si sono immediatamente lanciati sulla persona e, anche con l’aiuto di un maresciallo dei Carabinieri libero dal servizio, sono riusciti a bloccarlo, evitando che precipitasse.

L’uomo, determinato nel proprio gesto, ha tentato comunque di divincolarsi dalla presa degli agenti che, con non poca fatica, sono riusciti a riportarlo sul marciapiede per affidarlo alle cure dei sanitari. Inoltre, in tali concitate fasi, ha perso le protesi di entrambe le gambe, una delle quali è caduta sul manto stradale sottostante.

Trasportato al pronto soccorso dell’ospedale San Martino l’uomo, di 43 anni originario della Costa d’Avorio, sprovvisto di permesso di soggiorno, è stato ricoverato nel reparto di psichiatria.

Da un controllo sono emersi nei suoi confronti numerosi alias e precedenti penali per i reati di spaccio di sostanze stupefacenti e falso e per la violazione della normativa sull’immigrazione, commessi in diverse città italiane. Risulta inoltre seguito dai servizi sociali del Comune di Genova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento