menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ragazza si suicida dal balcone, i vicini chiedono i danni

Incredibile, e triste, epilogo di un suicidio avvenuto questa estate a Cornigliano, dove una ragazza si era tolta la vita gettandosi dal balcone. I vicini di casa hanno chiesto il risarcimento dei danni

Incredibile, ma vero. In tempi di crisi succede anche questo. E' notizia di quest'estate l'ennesimo suicidio per depressione avvenuto a Cornigliano, dove una ragazza di 34 anni, disoccupata, si è tolta la vita gettandosi dal balcone del proprio appartamento.

Nella caduta la trentaquattrenne ha colpito e rovinato una rete del giardino dei vicini. Ed ecco che, tra l'incredulità generale, i vicini di casa hanno chiesto il risarcimento dei danni al padre, che per sua fortuna ha l'assicurazione.

Ma non finisce qui. D'accordo con l'assicuratore viene preparato un assegno da 300 euro per i vicini di casa, che, non contenti, pretendono almeno 150 euro in più. Risultato: liti a non finire e minaccia da parte dei vicini di casa di voler andare per vie legali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento