Verniciatore senza lavoro: minaccia di farsi saltare in aria sotto la Sopraelevata

Un verniciatore di 39 anni, non trovando lavoro da mesi, avrebbe minacciato ieri di farsi saltare in aria sul proprio furgone in via Mura degli Zingari, sotto la Sopraelevata

Tragedia sfiorata in via Mura degli Zingari, proprio sotto la Sopraelevata. Un uomo di 39 anni non riuscendo più a trovare lavoro come verniciatore ieri sera ha deciso di uccidersi facendo saltare il suo furgone con le bombole del gas che si trovavano all'interno.

L'episodio è avvenuto intorno a mezzanotte, il trentanovenne ha aperto le due bombole e ha reso saturo di gas il furgone. Ha quindi chiamato i carabinieri minacciando di farsi saltare in aria con l'accendino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La mobilitazione è stata generale. Sul posto sono intervenuti carabinieri, polizia municipale e vigili del fuoco. C'era infatti il rischio che il furgone esplodesse e che venisse coinvolta la stessa sopraelevata. L'uomo è stato quindi fatto desistere, soccorso e trasportato per precauzione in ospedale. Nei suoi confronti non è scattato alcun provvedimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in via Siffredi, muore ventenne

  • Schianto in moto a Nervi, muore ragazza di 18 anni

  • Sestri Levante: massacrato dal branco per un telefono cellulare

  • Schianto in via Siffredi: addio a Simone, seconda giovanissima vittima in due giorni

  • La 'movida' violenta di Priaruggia, residente aggredito da ragazzini ubriachi

  • Incidente a Nervi, identificata la vittima; guidatore positivo ai test tossicologici

Torna su
GenovaToday è in caricamento