menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lagaccio: disoccupata minaccia il suicidio, salvata grazie a Facebook

Una genovese di trentatre anni aveva deciso di farla finita depressa per essere rimasta senza lavoro. Suicidio sventato grazie ad alcuni post pubblicati sul social network che hanno allertato gli amici

Genova - Una giovane genovese residente nella zona del Lagaccio aveva deciso di farla finita. Depressa per la perdita del lavoro e in stato confusionale, la trentatreenne voleva togliersi la vita nel pomeriggio di ieri, venerdì 1 marzo, ma è stata salvata dagli amici, o meglio, dagli amici del social network Facebook.

Ennesimo caso quindi di suicidio sventato grazie a Facebook,  la ragazza infatti aveva pubblicato sul proprio profilo post abbastanza chiari e preoccupanti sulle proprie intenzioni, tanto che alcuni amici hanno subito contattato la centrale operativa della Questura.

Il 113 è così immediatamente intervenuto inviando due volanti nell’appartamento della giovane, sulle alture del Lagaccio, e ha trovato la ragazze in evidente stato confusionale. Immediati i soccorsi che hanno scongiurato il suicidio.

Ancora una volta quindi Facebook si mette in luce a Genova per episodi positivi ad esso legati: il 29 gennaio una ragazza minorenne scappata di casa era stata rintracciata in Francia proprio per via di un post, il 18 dicembre un ragazzo era riuscito invece a riconoscere il proprio aggressore grazie ad una foto apparsa sul social network, mentre il 23 novembre un uomo era riuscito a ritrovare il proprio cane smarrito riconoscendo su Facebook (proprio sulla pagina di Genova Today) la foto del cagnolino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento