menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia in centro: si impicca in camera a 19 anni

Un ragazzo di soli 19 anni si è suicidato impiccandosi in camera da letto nel proprio appartamento di via Gropallo. A trovare il corpo è stato lo zio. Dietro al gesto potrebbe esserci stata una delusione sentimentale

Tragedia nel pomeriggio. Un ragazzo di soli diciannove anni si è tolto la vita nel suo appartamento di via Gropallo, in centro, impiccandosi con un cavo elettrico all'armadio della sua camera da letto a Genova. A trovare il corpo senza vita del giovane è stato lo zio che si è recato a casa per sbrigare alcune faccende ed ha trovato il diciannovenne senza vita.

Su quanto accaduto indaga la polizia. Non sono stati trovati scritti o messaggi a spiegare le ragioni di questo gesto, ma secondo una prima ipotesi il ragazzo si sarebbe tolto la vita a causa di una recente delusione sentimentale. Circostanza avvalorata dal ritrovamento di una ricevuta per l'acquisto di un anello.

La mamma e il padre del giovane si trovavano fuori in vacanza. Sul posto è intervenuto anche il medico legale Marco Canepa che ha confermato che si tratta di un suicidio. La salma del giovane è stata trasferita all'istituto di medicina legale del San Martino a disposizione del sostituto procuratore di turno Vittorio Ranieri Miniati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento