rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca Voltri

Sub di 30 anni in difficoltà: salvato dai volontari dell'Associazione Nazionale Carabinieri

Il giovane uomo si era immerso per praticare pesca subacquea ma quando è risalito, sopraffatto dalla stanchezza, ha iniziato a sbracciarsi chiedendo aiuto

Operazione di salvataggio in mare davanti a Voltri, dove un turista di 30 anni, dopo un'immersione, non riusciva più a tornare a riva.

L'uomo, proveniente dall'est europeo, si era immerso per praticare pesca subacquea ma non si era assicurato correttamente in superficie: quando è risalito, vedendosi lontano dalla riva e sentendo di aver esaurito le energie, è andato in panico e ha iniziato a sbracciarsi chiedendo aiuto.

A soccorrerlo gli uomini dell'Associazione Nazionale Carabinieri, composta da militari dell'Arma che, anche se in congedo, non smettono di impegnarsi per aiutare il prossimo: l'associazione ha sottoscritto un protocollo di intesa con il Comune di Genova per il monitoraggio delle spiagge cittadine con anche il supporto di una motovedetta, sotto l'egida della capitaneria di porto che coordina i soccorsi a mare. 

I volontari che stavano pattugliando il litorale hanno visto il sub che si sbracciava e - coordinandosi con il personale a terra e con la capitaneria di porto - si sono recati immediatamente sul posto con la motovedetta, issandolo a bordo e portandolo a riva, dove ad attenderlo c'erano i soccorsi del 118. Per fortuna il giovane uomo non era in pericolo di vita e si è rimesso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sub di 30 anni in difficoltà: salvato dai volontari dell'Associazione Nazionale Carabinieri

GenovaToday è in caricamento