menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Lega il cane a un palo per rapinare un supermercato, dopo l'arresto si ricorda dell'animale

In manette un 34enne che, dopo essere stato portato in questura si è ricordato di aver lasciato il proprio cane in via del Tritone: gli agenti sono prontamente corsi per recuperarlo e affidarlo alla Croce Gialla

Nel pomeriggio di venerdì 26 marzo la Polizia genovese ha arrestato per rapina impropria un 34enne di origini albanesi, pluripregiudicato.

L’uomo, dopo aver prelevato dagli scaffali del supermercato Coop di via dei Mille a Sturla numerosi articoli, fra cui barattoli di tonno e bottiglie di olio, per un valore commerciale di 84 euro, ha occultato la merce all’interno di uno zaino e si è diretto verso l’uscita senza pagare. Fermato da un addetto alla vigilanza che aveva notato i suoi movimenti, ha cercato di guadagnarsi la fuga spintonandolo e ingaggiando una colluttazione.

Grazie anche all’intervento di un poliziotto libero del servizio, che si trovava all’interno del supermercato per fare la spesa, il malvivente è stato bloccato e trattenuto fino all’arrivo di una pattuglia. La merce rubata è stata riconsegnata al responsabile del punto vendita e il 34enne accompagnato presso gli uffici della Questura in attesa del processo per direttissima.

Nel frattempo, l’arrestato si è ricordato di aver lasciato il proprio cane legato a un palo in via del Tritone e gli agenti sono prontamente corsi per recuperarlo e affidarlo alla Croce Gialla.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento