menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Moria di pesci alla foce dello Sturla, timori per uno sversamento

Si moltiplicano le segnalazioni legate alla morte della fauna acquatica all'altezza di via Redipuglia

Moria di pesci alla foce del torrente Sturla: la denuncia arriva da alcuni residenti, che negli ultimi giorni hanno notato decine di pesci galleggiare senza vita all’altezza di via Redipuglia.

La prima segnalazione è arrivata la scorsa settimana dal Comitato Difesa Sturla, che a inizio ottobre hanno chiesto al Municipio Levante approfondimenti. Della questione si è occupato il consigliere Nicholas Gandolfo, che ha segnalato il fatto ad Arpal e alla sezione Ambiente della Municipale. 

L’ipotesi iniziale è che potesse trattarsi di scarsa ossigenazione dell’acqua dovuta alla chiusura della foce del torrente, ma a distanza di qualche giorno il problema si è riproposto e il sospetto e il timore è che possa essere stato sversato qualcosa di tossico in acqua.

Arpal e Locale hanno avviato accertamenti, e si è in attesa di analisi per capire se e con cosa l’acqua sia stata contaminata. Nel frattempo i residenti segnalano non soltanto la moria di pesci, ma anche il forte odore che sale dalla foce e invade l’aria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento