Malore fatale sul treno, vani i soccorsi

Un uomo di 75 anni è morto, nonostante i tentativi di rianimarlo. Il treno si è fermato a Sturla per permettere l'intervento del personale del 118

Nel pomeriggio di mercoledì 15 gennaio 2020, fra le 17.30 e le 18.40, la circolazione ferroviaria sulla linea Genova-La Spezia ha subito rallentamenti per assistenza medica a bordo treno in stazione a Sturla. I soccorsi sono intervenuti per assistere un uomo di 75 anni, colto da malore. Purtroppo ogni tentativo di rianimarlo si è rivelato vano.

I convogli in viaggio hanno registrato ritardi fino a 30 minuti, mentre 4 treni regionali sono stati limitati nel percorso e 2 treni regionali cancellati.

Oltre ai mezzi del 118, sul posto è intervenuta anche la Polfer.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due trattorie di Genova tra le migliori in Italia, secondo la classifica di "Repubblica Sapori"

  • Olga, dall'Uzbekistan a Genova per aprire la prima "sfuseria" dei vicoli

  • Tragedia in via Piacenza: uccide la moglie e si getta dal balcone

  • Nuovo ponte: maxi trave è troppo lunga, il varo slitta per "limarla"

  • Evasore totale affitta villa extra-lusso su Airbnb, scatta il sequestro

  • Processionaria, primi avvistamenti in città: i consigli del veterinario

Torna su
GenovaToday è in caricamento