menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sturla, insultanto e molestano i bagnanti: arrestati tra gli applausi

Protagonisti della vicenda due uomini che, visibilmente ubriachi, hanno insultato e minacciato con un coccio di bottiglia alcune persone sulla spiaggia della Polisportiva

Caos sulla spiaggia della Polisportiva di Sturla nel pomeriggio di sabato, dove la polizia è dovuta intervenire per fermare due uomini che stavano infastidendo i bagnanti, arrivando anche a minacciare alcune persone con un coccio di bottiglia.

Tutto è iniziato intorno a mezzogiorno: stando alle testimonianze dei presenti, due uomini, un cittadino algerino di 50 anni e un 49enne di origine nigeriana, visibilmente ubriachi, hanno incominciato a offendere le persone presenti in spiaggia, insultandole, facendo gestacci e infine toccandosi nelle parti intime. La situazione ha rischiato di degenerare quando, alla richiesta di alcuni bagnanti di allontanarsi, uno dei due ha tirato fuori un collo di bottiglia rotto da una tasca brandendolo contro di loro. Nel frattempo qualcuno aveva però chiamato la polizia, e qualche minuto dopo sul posto sono arrivati gli agenti delle Volanti.

Alla loro vista, e alla richiesta di fornire documenti, i due uomini si sono innervositi e hanno reagito strattonando i poliziotti e spintonandoli, sino a quando gli agenti non sono riusciti a farli salire in auto, tra gli applausi liberatori dei presenti. Accompagnati in questura, sono stati identificati e sono risultati pregiudicati e senza fissa dimora. Arrestati per resistenza a pubblico ufficiale, sono stati accompagnati nel carcere di Marassi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento