menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sturla: lite in spiaggia, coppia insulta poliziotti

Una coppia, 43 anni lui e 40 lei, è stata denunciata dopo aver insultato i poliziotti, intervenuti in uno stabilimento balneare di Sturla per una lite in spiaggia

Ieri pomeriggio poco prima delle 16 la titolare di uno stabilimento balneare in via del Tritone a Sturla ha chiamato la centrale operativa della polizia perchè all'interno dei suoi bagni era scoppiata una lite tra due uomini.

All'arrivo degli agenti solo una delle persone coinvolte era presente sul posto ed essendo questi senza documenti è stato invitato a seguire gli agenti in ufficio anche per accertare che nessuno lamentasse eventuali lesioni provocate dall'uomo nel corso della lite.

Lo stesso ha acconsentito senza nessuna obiezione. Nel frattempo è arrivato un suo conoscente, visibilmente ubriaco, che ha iniziato a inveire contro gli agenti e contro la titolare dei bagni perchè aveva chiamato la polizia.

Invitato a calmarsi e ad allontanarsi, l'uomo continuava nel suo atteggiamento e quindi gli agenti lo hanno invitato a salire sulla macchina di servizio per raggiungere la questura. Lo stesso si è rifiutato e ha tentato di andare via costringendo uno degli agenti a fermarlo per un braccio.

Il soggetto con violenza e ripetutamente ha sgomitato per liberarsi dalla presa. Anche la sua fidanzata ha rincarato la dose, inveendo contro gli operatori.

Finalmente in questura l'uomo, un genovese di 43 anni, con precedenti, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e contravvenzionato per ubriachezza. La sua fidanzata, una quarantenne genovese, è stata denunciata per oltraggio a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento