Borseggiatore a Sturla, arrestato ladro ai bagni "La Terrazza"

Un uomo genovese di 39 anni è stato arrestato ieri, domenica 19 agosto, in spiaggia a Sturla. Il ladro aveva rubato un borsello da un lettino di un cliente dei bagni

Genova - Caldo, mare e borseggiatori. Le tre parole fanno rima con l’estate genovese. Ieri, due volanti della polizia, rispettivamente una della questura ed una del Commissariato San Fruttuoso, sono intervenute in via V Maggio, presso i bagni “La Terrazza”, e hanno fermato un borseggiatore.

Giunti sul posto gli agenti hanno identificato il ladro, un genovese di 39 anni, fermato da un cliente con l’ausilio del gestore dei bagni e di altri bagnanti. Dalle informazioni raccolte, si è appreso che il 39enne è stato notato presso il Circolo nautico “Vela Sturla” da una cliente, mentre, con fare indifferente, si sdraiava su un lettino prendisole.

Il lettino era in possesso di un altro cliente, allontanatosi momentaneamente per un giro in barca. Il ladro si è alzato ed ha iniziato a spostare diversi lettini prendisole, fino a che si è avvicinato ad un lettino e si è impossessato di un borsello lasciato sopra il parasole dal proprietario, per poi allontanarsi in direzione dei bagni “La Terrazza”. La cliente, dopo aver notato lo strano movimento, ha avvisato il proprietario del borsello fornendo una descrizione dettagliata del ladro: alto, magro, carnagione bianca, con un solo dente in bocca e molti tatuaggi.

Il derubato, un genovese di 65 anni, si è diretto presso lo stabilimento balneare lì vicino, trovando l’uomo corrispondente alla descrizione sdraiato su una brandina. Nel tentativo di bloccarlo ne è nata una colluttazione, in cui è rimasto lievemente ferito, riuscendo comunque nell’intento grazie anche all’aiuto di altri clienti. All’interno del borsello rubato erano custoditi un paio di occhiali da vista, un libro, una radiolina, un paio di binocoli ed un lettore MP3 di colore giallo, che è stato ritrovato nella tasca dei pantaloni del fermato insieme ad una fotocamera digitale Nikon.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il malvivente, una volta giunto negli uffici della Questura, ha dichiarato di aver rubato la fotocamera pochi giorni prima nel centro storico per poi rivenderla per procurarsi dei soldi per la droga. L’uomo è stato tratto in arresto per rapina impropria e denunciato per il reato di ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Dialetto curioso: "massacan", da dove deriva questa parola antichissima?

  • Non rispettano tempi di riposo, pioggia di multe per autisti di mezzi pesanti

  • Il postino di "C'è posta per te" arriva a Torriglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento