Tenta rapina al supermercato, arrestata ventenne

Si è presentata alla cassa con solo una confezione di cibo per gatti, ma nella borsa aveva 78 euro di refurtiva. Per tentare di fuggire, ha colpito l'addetto alla vigilanza, che è riuscito a trattenerla fino all'arrivo della polizia

Ha prelevato merce dagli scaffali e l'ha nascosta all'interno della sua borsa per poi recarsi alla cassa e pagare solo una confezione di cibo per gatti. È successo poco prima delle 18 di mercoledì 12 settembre 2019 in un supermercato di via Sturla.

L'addetto alla sicurezza e antitaccheggio ha notato la ventenne e l'ha fermata oltre la barriera delle casse, invitandola a mostrare il contenuto della borsa. Mentre aspettavano l'arrivo della polizia, la ragazza ha guadagnato l'uscita dando una violenta spallata all'uomo, che però l'ha inseguita e, nonostante si dimenasse all'impazzata, è riuscito a bloccarla.

I poliziotti delle volanti intervenuti sul posto hanno preso in consegna la ragazza e hanno riconsegnato la merce rubata al personale del supermercato (10 confezioni di tonno e prodotti per l'igiene della persona per un valore complessivo di 78 euro).

La giovane, che ha precedenti per reati contro il patrimonio, è stata arrestata per il reato di tentata rapina impropria e processata questa mattina con il rito per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoranti di Genova proposti dalla Guida Michelin 2020

  • Due trattorie di Genova tra le migliori in Italia, secondo la classifica di "Repubblica Sapori"

  • Tragedia in via Piacenza: uccide la moglie e si getta dal balcone

  • Coronavirus, Viale: «Negativi i test sulle persone esaminate al San Martino»

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

Torna su
GenovaToday è in caricamento