Disordini a Sturla, a processo 17 antagonisti

I fatti risalgono all'inaugurazione della sede di Forza Nuova in via Orlando. Le accuse sono, a vario titolo, porto d’oggetti atti a offendere, lancio pericoloso di oggetti, accensione di fumogeni, travisamento, resistenza aggravata e oltraggio a pubblico ufficiale

 Il giudice per l’udienza preliminare del tribunale di Genova, Luisa Pastorini, ha rinviato a giudizio 17 antagonisti che hanno partecipato ai disordini scoppiati nel settembre 2015 a Sturla in occasione dell’inaugurazione della nuova sede di Forza Nuova, in via Orlando.

Il rinvio a giudizio è stato disposto in mattinata: le accuse sono, a vario titolo, porto d’oggetti atti a offendere, lancio pericoloso di oggetti, accensione di fumogeni, travisamento, resistenza aggravata e oltraggio a pubblico ufficiale. Per il sostituto procuratore Federico Manotti, che aveva chiesto il rinvio a giudizio di 24 persone, i 17 antagonisti devono rispondere anche del danneggiamento della targa dei giardini della stazione di Brignole dedicata a Ugo Venturini, il militante del Movimento Sociale Italiano ucciso negli anni ‘70.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dei 24 manifestanti indagati, 6 hanno chiesto e ottenuto la messa alla prova, mentre uno ha patteggiato la pena a un anno di reclusione. Il processo inizierà il prossimo 11 luglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Derubato tre volte in una notte, l'ultimo ladro lo abbraccia per 'consolarlo'

  • Autostrade, concluse le ispezioni nelle gallerie; diventano gratis 150 km

  • Previsioni traffico estate 2020, un solo giorno da bollino nero

  • Inaugurato il nuovo ponte di Genova, fra «orgoglio e commozione»

  • Polizia locale, concorso per 38 assunzioni a tempo indeterminato

  • Avvinghiati a terra in un lago di sangue, divisi con lo spray al peperoncino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento