rotate-mobile
Arrestati

Violenza sessuale sulla nave da crociera: tre arresti, la vittima una diciannovenne

Gli arrestati, tutti maggiorenni e di nazionalità francese, sarebbero saliti a Marsiglia. La violenza, seconda la denuncia presentata dalla vittima, si sarebbe consumata all'interno della cabina di uno dei tre. Avrebbe partecipato anche un minorenne

Sono tre le persone arrestate per la violenza sessuale che si sarebbe consumata lo scorso fine settimana a bordo della nave da crociera Msc Seaside. I fatti risalgono a sabato, la violenza sarebbe avvenuta ai danni di una giovane romana, di 19 anni in gita scolastica.

I tre arrestati, tutti maggiorenni e di nazionalità francese, sarebbero saliti a Marsiglia. La violenza, seconda la denuncia presentata dalla vittima, si sarebbe consumata all'interno della cabina di uno dei tre. Avrebbe partecipato alla violenza anche una quarta persona, minorenne.

La nave è rimasta ferma per 24 ore per permettere agli inquirenti di effettuare i primi accertamenti, nessuno dei circa quattromila passeggeri è stato fatto scendere.

Al vaglio degli investigatori, oltre alla denuncia della vittima, i video delle telecamere a bordo della Msc Seaside e i referti medici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale sulla nave da crociera: tre arresti, la vittima una diciannovenne

GenovaToday è in caricamento