menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Utilizzano i treni per trasportare la droga da rivendere: due studenti (di cui una minorenne) nei guai

Denunciati un 19enne di Bogliasco e una 17enne di Camogli, entrambi studenti

Due denunce per spaccio nel levante genovese: i carabinieri di Pieve Ligure, dopo alcune indagini per infrenare la diffusione di droga tra gli studenti della zona, hanno deferito un 19enne di Bogliasco e una 17enne di Camogli, entrambi studenti.

I due, lo scorso maggio, avevano messo in piedi un'attività di spaccio tra Genova e i comuni del Golfo Paradiso. Per evitare controlli su strada mentre trasportavano la droga, utilizzavano i treni regionali.

I carabinieri nel corso dell'indagine hanno sequestrato circa 70 grammi di hashish, 275 euro e strumentazione per il taglio e il confezionamento.

Nell'ambito dello stesso contesto, una 19enne - sorella della minorenne denunciata - è stata denunciata per falsa attestazione a pubblico ufficiale sulla propria identità.

Inoltre, altri due minorenni, entrambi di Pieve Ligure, saranno segnalati all’U.T.G. quali assuntori di droghe.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento