menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si arrampica fino al quarto piano, fermato dice di stare facendo sport

La fantasiosa giustificazione non è stata sufficiente per evitare l'arresto. Il ladro, 23 anni, è stato riconosciuto da due condomini di via Struppa e processato per direttissima

Ieri sera intorno alle 21 in via Struppa la polizia ha arrestato un cittadino albanese di 23 anni nella flagranza del reato di tentato furto in abitazione. Alla centrale operativa è giunta la segnalazione di un residente, che ha fornito la descrizione di uno soggetto, sorpreso sulla ringhiera del poggiolo della propria abitazione, posta al quarto piano dello stabile, che, vistosi scoperto, è scappato via scendendo dal tubo del gas.

Gli agenti delle volanti, giunte sul posto, hanno intercettato e fermato un uomo, che stava correndo nella via, molto simile alla descrizione diramata. Alla richiesta degli agenti circa la sua presenza sul posto, ha affermato che stava praticando sport.

Peccato che oltre a essere stato riconosciuto dal richiedente l'intervento, anche un altro condomino abbia assistito alla sua fuga attraverso il tubo del gas e che le impronte trovate su diversi poggioli dello stabile fossero perfettamente compatibili con le suole delle sue scarpe.

Il 23enne è stato processato per direttissima questa mattina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento