Cronaca Valbisagno / Via Enrico Buscaglia

Passaggio in moto e spray al peperoncino per bloccare uno spacciatore

Gli agenti sono riusciti a individuare il domicilio del giovane nella zona di Struppa. Dentro casa sono state trovate 25 dosi di cocaina già pronte per essere vendute sul mercato, 750 euro in banconote di piccolo taglio e vari telefoni cellulari

Inseguimento e arresto nel pomeriggio di domenica 24 febbraio 2019 in val Bisagno. Una volante del commissariato San Fruttuoso, diretto dalla vice questore Maria Teresa Canessa, ha tratto in arresto un giovane originario del Gabon, nato nel 1991, nella cui casa è stata trovata sostanza stupefacente.

Il giovane, visto uscire da un edificio dagli agenti, ha reagito violentemente al controllo, aggredendo i poliziotti e dandosi alla fuga lungo via Struppa. Uno dei due agenti, che non hanno riportato ferite, dopo avere raggiunto il fuggitivo utilizzando un passaggio in moto da un cittadino in transito, per immobilizzare il giovane ha dovuto utilizzare lo spray al peperoncino in dotazione.

Insospettiti dalla reazione avuta dal giovane e dal fatto che continuasse a negare di abitare in zona, i poliziotti, utilizzando le chiavi in suo possesso, sono riusciti ad accedere a una piccola abitazione in via Buscaglia. Dentro casa sono state trovate 25 dosi di cocaina già pronte per essere vendute sul mercato, 750 euro in banconote di piccolo taglio e vari telefoni cellulari.

Il giovane è accusato di resistenza a pubblico ufficiale e di possesso di droga.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passaggio in moto e spray al peperoncino per bloccare uno spacciatore