Sirene in porto e lenzuola bianche alle finestre, il ricordo della strage di Capaci

L'omaggio alla memoria di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e i tre agenti della scorta morti 28 anni fa

Alle 17,58 la sirene della navi in porto hanno suonato per un minuto. L'omaggio di Genova alla memoria di Giovanni Falcone e delle altre vittime della strage di Capaci: sua moglie e tre agenti della scorta, morti 28 anni fa.

L'iniziativa è stata organizzata dalla associazione Nave della legalità che per sette anni è stata il traghetto GNV Splendid, oggi nave ospedale post degenza Covid ormeggiata in porto a Genova. Proprio a bordo del traghetto GNV Splendid gli studenti venivano portati da Civitavecchia a Palermo perché potessero partecipare alle cerimonie di commemorazione.

Un lenzuolo bianco, invece, è stato esposto a palazzoTursi, in rappresentanza del Comune, dal vicesindaco Stefano Balleari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • A 116 km orari in corso Europa: patente ritirata e maxi multa

  • È arrivata la neve: le foto

  • Il proverbio di Santa Bibiana, che "prevede" il meteo

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

Torna su
GenovaToday è in caricamento