rotate-mobile
Cronaca Voltri / Via Gaspare Buffa

Lavori su strade e marciapiedi, 320mila euro a ponente: i primi interventi al via a metà giugno

Previste asfaltature, messa in sicurezza di attraversamenti e marciapiedi, e la riapertura di un sentiero storico chiuso da sei anni

Ammonta a 320mila euro la cifra destinata al Municipio Ponente dal Comune per manutenzione straordinaria delle strade: 180mila per le sedi stradali e 100mila per i marciapiedi, a cui si vanno ad aggiungere risorse dall'anno precedente per 40mila euro. Oltre a 95mila euro per le manutenzioni ordinarie. 

Strade e marciapiedi: dove sono previsti gli interventi

Traducendo i numeri in azioni, i lavori - alcuni dei quali dovrebbero iniziare per la metà di giugno - riguardano via Buffa, via delle Fabbriche, via Cerusa, Villini Negrone, Sambugo, Martiri del Turchino, e poi per i marciapiedi saranno interessati viale Modugno, via Multedo di Pegli, via Ungaretti e via alla Stazione di Voltri.

"Abbiamo analizzato le necessità del territorio - spiega Davide Siviero, assessore del Municipio Ponente - ed è stata data particolare attenzione allo stato delle strade interne, quelle che non vengono percorse spesso come l'Aurelia ma che vengono comunque utilizzate quotidianamente e che negli anni hanno presentato una serie di criticità".

Come succede ad esempio in via delle Fabbriche, strada principale per la Val Cerusa: qui sono stati destinati fondi per asfaltature per circa 70mila euro. O in via Villini Negrone, sulle alture di Pra', dove sono stati eseguiti negli scorsi anni lavori di consolidamento degli argini del torrente Fagaggia. Qui il percorso dei mezzi pesanti ha danneggiato il sedime stradale, e 20mila euro sono destinati al ripristino.

Riapre lo storico sentiero chiuso da 6 anni

Infine, tra gli interventi di rilievo, in via Sambugo, località Bruxinetti, 20mila euro serviranno sia per la sistemazione di alcuni tratti di strada sia per la manutenzione dei parapetti. "È un intervento che fa parte di un quadro più ampio - sottolinea Siviero - anche con altri strumenti come gli accordi quadro per la manutenzione dei muri stiamo cercando di mettere in sicurezza la zona in ottica preventiva per creare una via alternativa di passaggio per l'abitato di Sambuco". Da poco tempo, poi, sono stati approvati due interventi che andranno a completare la messa in sicurezza della strada: consolidamento di muri a Bruxinetti da una parte, e dall'altra la riapertura del sentiero pedonale che collega la strada con Sambuco. Il passaggio era interrotto da sei anni a causa di una frana. Lavori, questi ultimi, da 60-70mila euro.

Per quanto riguarda i marciapiedi, gli interventi principali sono previsti soprattutto tra Pegli e Multedo: per via Multedo di Pegli verranno impiegati 40mila euro a corredare gli interventi di asfaltatura della strada. 

I primi lavori al via a metà giugno

Gli interventi sono stati approvati nel programma 2024 degli interventi di manutenzione straordinaria del Comune di Genova e, salvo necessità di dover spostare risorse, dovrebbero iniziare a breve: "Nell'arco di poche settimane partirà l'asfaltatura di via Cerusa, con uno stanziamento di 20mila euro. Si partirà nella seconda metà di giugno" conferma Siviero.

Altro intervento importante è l'asfaltatura di via Buffa, da 70mila euro, che verrà eseguito in estate, insieme a un potenziamento degli attraversamenti pedonali con dissuasori ottici e potenziamento della segnaletica per incrementare la sicurezza.

Entro la fine dell'anno prossimo il Municipio conta comunque di inserire altre asfaltature proseguendo i lavori sulla via Aurelia (in alcuni lotti la manutenzione era partita lo scorso anno) e intervenendo in alcune zone come Piana Pallavicini a Pegli. Nei prossimi anni inoltre la giunta vorrebbe chiudere interventi anche sulle strade comunali di Palmaro, ma questa partita verrà giocata più avanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori su strade e marciapiedi, 320mila euro a ponente: i primi interventi al via a metà giugno

GenovaToday è in caricamento