menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ex Stoppani, il governo approva il dl per la messa in sicurezza

Prolungato il commissariamento, passa il testo “Misure urgenti per l’emergenza nello stabilimento Stoppani sito nel Comune di Cogoleto"

Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare Sergio Costa, ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti per la proroga del commissariamento per il superamento dello stato di emergenza e la messa in sicurezza degli stabilimenti della ex Stoppani di Cogoleto. 

La notizia arriva direttamente dal Consiglio del ministri: «Con il nostro decreto legge appena approvato le bonifiche del sito Sin di Cogoleto Stoppani non sono più a rischio - ha detto il ministro Costa - Al prefetto sono state attribuite funzioni speciali con le quali potrà agire in continuità a quanto fatto fino ad ora».

Soddisfatto l’assessore regionale all’Ambiente Giacomo Giampedrone, portavoce della struttura commissariale della Regione: «Mi pare si sia andati nella direzione auspicata da Regione Liguria, dal presidente Toti nelle molte lettere che si sono susseguite da settembre a oggi e negli ultimi colloqui. È molto importante che il governo abbia corretto la sua linea su un tema così delicato come quello della prosecuzione dell’emergenza, che era stato completamente dimenticato dall’esecutivo. Mi fa piacere che il ministro Costa e il capo della Protezione civile Angelo Borrelli abbiano portato a compimento l’esito della riunione di 20 giorni fa durante la quale, come Regione Liguria, avevamo chiesto al Ministro di proseguire l’attività di emergenza, prendendosi carico, in quanto di sua diretta responsabilità, di un sito di interesse nazionale che oggi ha raggiunto il 90% della messa in sicurezza, ma ha ancora bisogno di interventi». 

«Ora manca ancora da portare a compimento la partita dello sblocco dei 14 milioni che il Cipe aveva stanziato lo scorso anno  - ha concluso Giampedrone - e che devono essere messi nella disponibilità del commissario per portare a compimento la messa in sicurezza del sito».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento