rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Sturla / Via Isonzo

Addio a Stefano Morelli, social invasi da messaggi di cordoglio

Avrebbe compiuto 39 anni ad agosto. Non ci saranno funerali, come da sua richiesta, ma un saluto laico. Il suo sorriso rimarrà a lungo impresso nella mente di chi lo ha conosciuto, sui campi da calcio o ai bagni Liggia

Dolore e sgomento a Genova per la scomparsa di Stefano Morelli, 38 anni, che da circa un anno combatteva con la malattia. Oggi i social sono pieni di post a lui dedicati, segno di quanto fosse amato e del vuoto che abbia lasciato con la sua scomparsa.

Stefano era noto sia per la sua passione per il calcio, che per aver lavorato ai bagni Liggia. "Siamo letteralmente distrutti per la terribile notizia arrivataci nella serata di ieri - si legge in un post de La Resistente Genova, squadra che milita nel campionato di seconda categoria -. Pur essendo potuto scendere in campo solo poche volte, Stecca non si era mai perso una partita, una festa o qualsiasi altra nostra iniziativa, dimostrando un incredibile attaccamento alla maglia e al progetto. Stefano Morelli, insomma, era uno di noi e tutta la comunità de La Resistente, con gli occhi gonfi, si stringe intorno ai suoi familiari e ai suoi amici in questo momento di immenso dolore. Ciao Stecca!".

"Ciao amore mio, mio cuore, mio dolce compagno di vita, fratello migliore del mondo, migliore amico, confidente e maestro di vita. Mi manchi come l'aria. Vieni a trovarmi nei sogni. Saremo sempre insieme, in tutte le forme, le vite, i tempi. Ti voglio bene, Ughi", scrive la sorella Sonia.

Sturla, Priaruggia, Borgoratti, San Desiderio, sono diversi i quartieri dove la notizia corre veloce, portando con sé una scia di tristezza. "Il più importante goal che hai fatto è stato quello di trasmettere a tutti noi i tuoi grandi valori, la tua simpatia, il tuo essere sincero e vero, sempre, e di donare a tutte le persone che hai incontrato il tuo bello e immenso sorriso in ogni occasione! Grazie di tutto questo caro amico mio! Ti voglio bene! Ciao Stricchio", si legge in un altro post.

Come da suo volere, non ci sarà funerale, ma un saluto laico. "Io e i miei genitori restiamo senza parole - scrive ancora la sorella -, commossi e travolti dall'ondata di amore che arriva da tutti i vostri messaggi, ricordi, dal sostegno e dalla bellezza che condividete tutti per Ste. Ogni suo desiderio è stato per noi un impegno e così sarà ancora. Non ci saranno funerali, come da sua richiesta, ma mercoledì 6 luglio, alle 11.30, saremo al piazzale sopra Obitorio e Medicina Legale di San Martino, per chi volesse fargli un saluto. Poi ci sposteremo a Staglieno per la cremazione".

"Abbiamo scelto di fare una donazione all'associazione Gigi Ghirotti di Genova, quindi, a chiunque avesse piacere chiediamo gentilmente, al posto di corone e cuscini di fiori, di unirsi a noi con qualsiasi offerta. Stiamo organizzando una celebrazione, più che una commemorazione, assieme ad amici e compagni di vita al campo sportivo Ca' Dé Rissi di Molassana, prossima settimana e vi comunicheremo al più presto data e ora. Vi ringraziamo dal profondo del cuore e vi vogliamo bene", conclude.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Stefano Morelli, social invasi da messaggi di cordoglio

GenovaToday è in caricamento