rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca

Controlli sui treni e nelle stazioni con metaldetector e smartphone

La polizia ferroviaria per la Liguria ha impiegato nella intera regione 50 pattuglie, identificando 468 persone

Su direttiva del servizio polizia ferroviaria di Roma sono stati effettuati controlli straordinari ai passeggeri ed ai loro bagagli in tutto il territorio nazionale nell'ambito dell'operazione di polizia denominata 'Active Shield'.

La polizia ferroviaria per la Liguria ha impiegato nella intera regione 50 pattuglie, identificando 468 persone. Sono stati controllati 29 scali, 67 treni e 107 bagagli, con la collaborazione nel capoluogo ligure di una unità cinofila messa a disposizione dalla questura.

Ulteriori controlli sono stati eseguiti da personale in abiti civili dedicati al monitoraggio dei treni e delle stazioni con maggior flusso di viaggiatori allo scopo di prevenire soprattutto reati di natura predatoria.

I controlli sono stati svolti anche con metaldetector e smartphone in dotazione alle pattuglie per la rilevazione di oggetti e per il controllo in tempo reale dei documenti elettronici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli sui treni e nelle stazioni con metaldetector e smartphone

GenovaToday è in caricamento