menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladro sul treno e borseggiatore in stazione, due arresti

In manette un ventenne, bloccato a Sampierdarena, e un quarantenne originario della Sardegna, bloccato a Principe. La Polfer invita a segnalare tutti gli episodi sospetti sui treni e nelle stazioni

Festività forse amare per i ladri, che si spingono in ferrovia animati da propositi furtivi, ma certamente più sicure per passeggeri e lavoratori. Fra ieri e l'altro ieri la Polizia Ferroviaria, mobilitata su treni e stazioni, ha messo a segno due arresti di pregiudicati per reati contro il patrimonio.

Il primo, un senegalese di vent'anni con ancora in tasca l'ordine di espulsione, agevolato dalla forte affluenza di viaggiatori si è destreggiato a bordo di un treno in servizio metropolitano sino a rubare lo zaino di un viaggiatore, certo di poter scappare dal convoglio oramai giunto a Sampierdarena. Ma qui, lungo la pensilina, erano presenti gli agenti Polfer che, intese le circostanze e allarmati da alcuni passeggeri, hanno subito individuato il furfante, recuperato la refurtiva e arrestato lo straniero.

Il secondo, un quarantenne originario della Sardegna, è stato sorpreso presso la stazione di Piazza Principe dagli operatori della Squadra di polizia giudiziaria che operano in borghese con specifiche mansioni antiborseggio. Nei confronti dell'uomo, pluripregiudicato per delitti contro il patrimonio, gli accertamenti hanno fatto emergere una vecchia pendenza con la giustizia, sempre per furto aggravato. Con tempestività sono stati avviati specifici riscontri i quali hanno chiarito che l'uomo era colpito da un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari, dove, riconosciuto colpevole di un furto in abitazione commesso nel 2012, è stato condannato a 8 mesi di reclusione. Espletate le formalità, l'arresto è stato trasferito nel carcere di Marassi.

L'attività di servizio prosegue incessantemente e i viaggiatori sono invitati a segnalare ogni fatto o comportamento sospetto agli agenti Polfer, che presidiano 24 ore su 24 le principali stazioni genovesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caos autostrade: code anche in serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento