Stranieri: a Genova sono il 10% della popolazione

Resta stabile il numero degli stranieri a Genova. Dal 1999 la comunità più numerosa risulta essere quella ecuadoriana, dopo una lunga prevalenza della comunità marocchina

Tra il 31 dicembre 2012 e il 31 dicembre 2013 il numero degli stranieri residenti a Genova è passato da 57.263 unità a 57.358 unità, con un incremento di sole 95 unità, pari a +0,2%. Per quanto riguarda il genere, al 31 dicembre 2013 le femmine erano 30.836 (con un incremento di 241 unità, pari a +0,8%, rispetto al 2012) e i maschi 26.522 (con un decremento di 146 unità, pari a -0,5%).

I dati sono stati diffusi dalla Direzione Statistica del Comune di Genova e pubblicati anche on line all'indirizzo web https://statistica.comune.genova.it.

Dal 1999 la comunità più numerosa risulta essere quella ecuadoriana, dopo una lunga prevalenza della comunità marocchina. Al 31 dicembre 2013 gli ecuadoriani residenti erano 17.271 (9.890 femmine e 7.381 maschi). È da notare, che, da sola, la comunità ecuadoriana rappresenta il 30,1% dell'intera presenza straniera a Genova.

A seguire, sempre con riferimento al 31 dicembre 2013, vi sono gli albanesi (6.312 unità, pari all'11,0%), i romeni (4.996 unità, pari all'8,7%), i marocchini (4.505 unità, pari al 7,9%), i peruviani (2.901 unità, pari al 5,1%), i cinesi (2.197 unità, pari al 3,8%), gli ucraini (1.862 unità, pari al 3,2%), i senegalesi (1.715 unità, pari al 3,0%) e i cingalesi (1.214 unità, pari al 2,1%).

Altre importanti comunità residenti a Genova, sulla base dei dati rilevati alla fine del 2013, sono quelle dei cittadini del Bangladesh (976 unità), dell'India (917 unità), della Nigeria (898 unità), della Tunisia (881 unità) e delle Filippine (734 unità).

Rispetto al 2012, tra le venti principali comunità di stranieri residenti a Genova, alla fine del 2013 gli incrementi maggiori in termini percentuali si sono registrati per i senegalesi (+7,6%), i tunisini (+4,9%), gli ucraini (+4,5%), i russi (+4,1%), i romeni (+3,4%) e i cinesi (+3,0%).

Nel complesso, l'incidenza della popolazione straniera sul totale della popolazione cittadina risulta pari al 9,6%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Considerando i singoli Municipi, l'incidenza della popolazione straniera sul totale della popolazione residente vede al primo posto il Municipio Centro Ovest con il 17,3%, seguito dalla Val Polcevera (13,9%), dal Centro Est (11,9%), dal Medio Ponente (10,7%), dalla Bassa Val Bisagno (9,3%), dalla Media Val Bisagno (7,7%), dal Medio Levante (5,1%), dal Ponente (5,0%) e dal Levante (3,5%).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la curva rallenta, ma i contagiati sono oltre 2.000 e i morti 254

  • Basilico in esubero per chiusura ristoranti, le aziende agricole organizzano la consegna a domicilio

  • Coronavirus, i numeri tornano a crescere in Liguria: 2.226 i positivi, 26 nuovi decessi

  • Coronavirus: lieve calo dei nuovi casi dopo tre giornate nere, i morti sono 231

  • "Ponte di Luce per Genova": così il nuovo viadotto si illumina con i colori della bandiera italiana

  • Coronavirus, la foto della speranza: intubata per 7 giorni, 27enne migliora e si risveglia

Torna su
GenovaToday è in caricamento