rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Marassi / Piazzale Giovanni Battista Resasco

"La fabbrica di Staglieno", marmisti e restauratori mostrano i segreti del cimitero

Da sabato 13 febbraio visite guidate e laboratori al fianco degli artigiani e dei restauratori che ogni giorno si occupano delle statue e dei monumenti di uno dei più importanti cimiteri d'Europa

Alla scoperta del cimitero monumentale di Staglieno, uno dei più importanti e maestosi d’Europa, con un ciclo di laboratori e visite guidate e un’immersione nel mondo degli artigiani che se ne occupano: questa l’iniziativa presentata questa mattina dall’assessore ai Servizi Civici, Elena Fiorini, e dal collega allo Sviluppo Economico, Emanuele Piazza, che prenderà il via ufficialmente sabato 13 ottobre.

Organizzata in collaborazione con la Fondazione Telecom Italia e realizzato con Comune di Genova, Auser Liguria, Cna, Università di Genova e Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio della Liguria, “La fabbrica di Staglieno” mostrerà ai partecipanti il lavoro degli artigiani del marmo e dei restauratori che ogni giorno si occupano dei monumenti e delle tombe presenti all’interno del cimitero, accompagnandoli in visite guidate nei meandri di uno dei luoghi storici del capoluogo ligure .

Le visite, programmate tutti i sabati (con un'interruzione estiva dal 18 giugno al 3 settembre) avranno un durata di due ore con partenza alle 14.15, e oltre al tour tra i principali monumenti prevedono anche una sosta nel laboratorio degli artigiani, dove sarà possibile osservarli mentre, scalpelli, bisturi e prodotti per il restauro alla mano, si danno da fare per riportare statue e lapidi all’antico splendore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La fabbrica di Staglieno", marmisti e restauratori mostrano i segreti del cimitero

GenovaToday è in caricamento