rotate-mobile
Cronaca Staglieno

Sfonda a calci la porta di casa e prende a schiaffi l'ex moglie

Arrestato dalla polizia un 63enne a Staglieno, l'uomo era già stato denunciato in passato dalla donna per le violenze subite

Un uomo di 63 anni è stato arrestato dalla Polizia, nella zona di Staglieno, per maltrattamenti in famiglia, resistenza a pubblico ufficiale e violazione di domicilio. È successo intorno alle ore 19:30 di mercoledì 10 aprile 2024. 

L'uomo si è presentato nei pressi della casa dell'ex moglie, che l'aveva già denunciato per le violenza subite, pretendendo di entrare. La donna si è rifiutata ed è scattata la reazione violenta. Il 63enne ha cominciato a prendere a calci la porta fino a sfondarla. Poi è entrato e ha preso a schiaffi l'ex moglie. 

Tempestivo l’intervento dei poliziotti che, anche grazie alla collaborazione dei vicini di casa e di un collega libero dal servizio, sono riusciti a fermarlo poco distante, mentre tentava di darsi alla fuga. La sua reazione estremamente violenta ha provocato una breve colluttazione con gli operatori terminata fortunatamente senza gravi conseguenze. Il 63enne è stato portato nel carcere di Marassi, a disposizione dell'autorità giudiziaria. 

Ubriaco minaccia la moglie, due interventi della polizia in poche ore

Nel corso della stessa serata la polizia è anche intervenuta due volte a San Teodoro e ha allontanato dalla casa familiare un uomo di 53 anni responsabile di maltrattamenti nei confronti della moglie (a questo link l'articolo). 

Continua a leggere le notizie di GenovaToday, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale WhatsApp 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfonda a calci la porta di casa e prende a schiaffi l'ex moglie

GenovaToday è in caricamento