rotate-mobile
Cronaca

Inchiesta corruzione, Spinelli potrà vedere gli amici per giocare a scopone

La decisione del giudice dopo la richiesta dei legali dell'anziano imprenditore

Aldo Spinelli potrà incontrare due amici a casa per giocare a scopone. Lo ha deciso, come riferisce l'Ansa, la giudice Paola Faggioni, che ha accolto la richiesta presentata dai legali dell'imprenditore che si trova agli arresti domiciliari nell'ambito della maxi inchiesta sulla corruzione in Liguria.

Spinelli, 84 anni, potrà quindi giocare a carte con Silvano Siri e Massimo Milli, entrambi amici di lunga data e legati anche alle vicende calcistiche dell'imprenditore, il primo sia ai tempi del Genoa che a quelli del Livorno, il secondo solo in Toscana, dove aveva ricoperto il ruolo di direttore generale.

L'ok arriva anche sulla base del parere della procura, considerando l'età avanzata di Aldo Spinelli e le sue condizioni di salute.

Continua a leggere le notizie di GenovaToday, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta corruzione, Spinelli potrà vedere gli amici per giocare a scopone

GenovaToday è in caricamento