Cronaca

Colpo di pistola sull'autobus, agli agenti mostra tesserino della Marina Usa

Alla richiesta dei documenti, il genovese ha dichiarato di essere un pensionato della marina e ha mostrato un tesserino plastificato, palesemente falso, da cui risultava essere un tenente colonnello della Marina Militare degli Stati Uniti

Immagine di repertorio

Ieri mattina, a Genova, la polizia di Stato ha segnalato in stato di libertà per i reati di porto di oggetti atti a offendere ed esplosioni pericolose, un pensionato genovese di 64 anni, già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio e la persona.

L'uomo è stato bloccato dagli agenti della Squadra Mobile a bordo dell'autobus della linea 15, dopo che la loro attenzione è stata attirata dal botto tipico dell'esplosione di un colpo di arma da fuoco, che ha suscitato grande spavento tra i passeggeri.

I poliziotti hanno verificato che il rumore era stato provocato dall'esplosione di un colpo a salve, partito dalla pistola che il 64enne portava con sé all'interno di un borsello, una perfetta riproduzione di arma semiautomatica in dotazione alle forze dell'ordine, ma priva del tappo rosso.

Alla richiesta dei documenti, il genovese ha dichiarato di essere un pensionato della marina e ha mostrato un tesserino plastificato, con apposta la propria foto formato tessera, palesemente falso, da cui risultava essere un tenente colonnello della “U. S. Navy”, la Marina Militare degli Stati Uniti.

Sono in corso verifiche circa l'eventuale ulteriore utilizzo dell'arma a salve e del tesserino sequestrati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo di pistola sull'autobus, agli agenti mostra tesserino della Marina Usa

GenovaToday è in caricamento