menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Eroina e cocaina, due arresti fra Principe e Nunziata

I Carabinieri hanno fermato due spacciatori e segnalato un cliente come consumatore di droga

Doppia operazione andata a buon fine per i Carabinieri che hanno fermato due spacciatori e un cliente che aveva appena acquistato droga da uno dei due.

Nel primo caso gli agenti del nucleo operativo di Genova Centro hanno bloccato in tarda mattinata due uomini, in piazza Acquaverde a Principe, il primo di origini tunisine aveva appena venduto, in cambio di alcune banconote da 10 euro, un involucro con un grammo di eroina a un ecuadoriano di 30 anni che è stato segnalato come consumatore di sostanze stupefacenti. Lo spacciatore, un impiegato di 34 anni con precedenti di polizia, è stato invece arrestato e grazie alle perquisizioni nella sua automobile e nella sua abitazione sono stati trovati altri 3 grammi di droga, 145 euro e quattro bilancini di precisione. È stato processato per direttissima in mattinata.

Nel secondo caso, invece, una pattuglia della stazione di San Teodoro ha fermato un uomo di 33 anni di origini straniere in piazza della Nunziata che ha immediatamente opposto resistenza e ha provato a gettare per terra qualcosa che teneva nelle tasche. Gli agenti hanno quindi trovato 19 dosi di droga per un totale di 20 grammi, quindici involucri di cocaina e quattro di eroina e 290 euro probabilmente ottenuti grazie all'attività di spaccio. L'uomo, originario della Guinea, con precedenti di polizia, senza fissa dimora e presente irregolarmente nel nostro Paese è stato arrestato e processato stamattina per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento