menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccia eroina nei pressi di una scuola, arrestato

Gli agenti del commissariato Prè hanno arrestato per spaccio di droga un 35enne in via Napoli. A casa dell'uomo gli agenti hanno trovato oltre un etto di eroina

Ieri pomeriggio, gli agenti del commissariato Prè, sulla scorta delle segnalazioni effettuate da cittadini residenti in zona, hanno organizzato un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi del plesso scolastico di via Napoli.

Nel corso del servizio l’attenzione dei poliziotti è stata attirata da una loro vecchia conoscenza, un tunisino di 35 anni, già in passato arrestato per spaccio, che con circospezione è entrato in un portone di via Napoli utilizzando le chiavi.

Uscito dallo stabile pochi minuti dopo, il 35enne è stato fermato dagli agenti e, al momento della richiesta dei documenti, ha repentinamente deglutito ciò che occultava nel cavo orale. L’ingestione non è sfuggita ai poliziotti che, nel corso del controllo, lo hanno trovato in possesso delle chiavi dell’appartamento in cui lo stesso vive con la fidanzata.

La perquisizione effettuata nell’abitazione ha consentito ai poliziotti di rinvenire, suddiviso in vari pacchetti occultati in diversi nascondigli, più di un etto di eroina e tutto il materiale necessario a confezionare delle dosi.

Successivamente gli agenti sono riusciti a far analizzare anche il contenuto dell’involucro deglutito dallo straniero, risultato contenere anch’esso quasi un grammo di eroina. Il tunisino è stato arrestato per spaccio e accompagnato presso il carcere di Marassi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento