menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre etti e mezzo di eroina nascosti in cucina, in manette tre giovani

I carabinieri della compagnia di Sampierdarena hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio Neji C., Jawahar B. O. e Ionela L. P. I tre sono stati trovati in possesso di 353 grammi di eroina

Le indagini a carico di tre giovani hanno convinto il personale del Nucleo Operativo della compagnia di Sampierdarena a eseguire una perquisizione domiciliare. Al termine sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio Neji C. di 25 anni e Jawahar B. O. di 27 anni, quest’ultimo agli arresti domiciliari, entrambi tunisini, e Ionela L. P., romena di 24 anni, badante.

I militari hanno trovato, nascosta all’interno di un mobile in cucina, 353 grammi di eroina, in parte già suddivisa in dosi, un bilancino di precisione e 2000 euro all’interno di alcuni barattoli. Droga e denaro sequestrati.

I tre, dopo le formalità di rito, sono stati tradotti presso le case circondariale di Marassi e Pontedecimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento