menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centro storico: scambio di droga sotto gli occhi dei poliziotti

Un 27enne è stato arrestato in centro storico dopo aver ceduto pochi grammi di hashish a un 32enne, denunciato per il reato di favoreggiamento personale per aver tentato di coprire il pusher

Gli investigatori del commissariato Centro hanno svolto ieri pomeriggio un’operazione antidroga nella zona del centro storico compresa tra via Canneto il Curto, piazza San Giorgio, piazza Grillo Cattaneo e via delle Grazie, dove residenti e commercianti hanno segnalato la presenza di spacciatori.

Da subito gli operatori hanno individuato un soggetto, già conosciuto per i suoi precedenti di polizia e per essere già stato arrestato lo scorso gennaio, che si spostava continuamente tra i vicoli della zona, ricevendo delle telefonate.

Fingendosi passanti, i poliziotti sono riusciti a cogliere il momento in cui l’uomo veniva avvicinato da un acquirente, a cui ha ceduto un involucro in cambio di denaro. Gli operatori hanno fermato per primo l’acquirente, un cittadino marocchino di 32 anni, con pregiudizi di polizia e irregolare in Italia, recuperando due frammenti di hashish del peso di 1,36 grammi e successivamente hanno bloccato lo spacciatore, un cittadino tunisino di 27 anni, che è stato tratto in arresto per spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso della redazione degli atti l’acquirente ha dichiarato, differentemente da quanto osservato dai poliziotti, di aver acquistato lo stupefacente diverse ore prima da una persona sconosciuta. Per questo motivo è stato denunciato per il reato di favoreggiamento personale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento