menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centro storico: ruba uno scooter e va a comprare la cocaina, fermato

Arrestato il pusher, che tentava di farsi passare per minorenne, e denunciato il cliente per il furto dello scooter. Per accertare la maggiore età dello spacciatore sono stati necessari gli esami radiologici

Ieri sera, mercoledì 30 maggio 2012, gli investigatori del Commissariato di Pré hanno svolto un servizio d’appostamento nella zona compresa tra piazza dello Statuto e vico Monachette, notando aggirarsi in quella zona un cittadino originario del Gabon, già noto ai poliziotti che lo avevano denunciato e arrestato in due precedenti occasioni per spaccio.

Di lì a breve lo straniero è stato raggiunto da un tossicodipendente, arrivato a bordo di uno scooter, a cui ha ceduto una confezione di cellophane, ricevendo in cambio del denaro. Gli agenti hanno atteso che i due si separassero e hanno fermato l’acquirente, che si stava dirigendo a bordo dello scooter verso via Balbi, recuperando così una confezione di cocaina, del peso di 0,48 grammi. Hanno inoltre scoperto che il mezzo utilizzato dall’uomo, un trentanovenne genovese, era stato rubato quella stessa mattina, per cui lo hanno denunciato per ricettazione.

Nel frattempo gli altri operatori hanno raggiunto lo spacciatore, arrestandolo in salita di Santa Brigida, dopo un inseguimento e una breve colluttazione. Sono stati sequestrati a carico dello straniero altre 6 confezioni di cocaina, per un peso di 2,82 grammi, che nascondeva nella bocca, nonché la somma di 130 euro, provento dell’attività illecita. L’arrestato si è inizialmente dichiarato minore, ma a seguito di esami radiologici ne è stata accertata la maggiore età.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento