rotate-mobile
Cronaca Chiavari

Spaccio di eroina, liti in strada, bastoni nascosti in auto: 14 persone nei guai

Nel corso del weekend i carabinieri hanno identificato circa 500 persone tra Genova e Chiavari, denunciandone 14 per diversi reati: dallo spaccio alla guida in stato di ebbrezza, dalla violazione dei domiciliari a resistenza a pubblico ufficiale

Cinquecento persone identificate e oltre trecento auto fermate: questi i numeri dei controlli dei carabinieri nel weekend, tra Genova e Chiavari. I militari hanno denunciato in totale 14 persone e segnalate altre otto poiché sorprese ad assumere o comprare droga.

A Genova, nel centro storico, durante un controllo, sono stati denunciati tre uomini originari del Bangladesh, di età compresa tra 35 e 40 anni, tutti pregiudicati, per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato.

Poi due cittadini italiani, rispettivamente di 50 e 65 anni, per violazione degli arresti domiciliari a cui erano sottoposti.

Infine, un italiano di 55 anni e un algerino di 35, entrambi pregiudicati, per resistenza a pubblico ufficiale e oltraggio. In diversi interventi effettuati su richiesta dei cittadini per rumori molesti e per una lite in strada, i due, in stato di alterazione psicofisica, hanno opposto resistenza nei confronti dei carabinieri,

A Chiavari, nel corso di posti di controllo lungo le principali strade, sono state invece denunciate cinque persone di età compresa tra i 30 e i 60 anni per guida in stato di ebbrezza: patente ritirata a tutte loro.

Altro caso con un 65enne italiano, perquisito e trovato in possesso di un bastone tonfa - arma usata nelle arti marziali dell'estremo oriente - nascosto in auto: l'uomo è stato denunciato per possesso ingiustificato di oggetti atti a offendere.

Un 60enne italiano, inoltre, è stato denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti, dopo essere stato sorpreso mentre vendeva alcuni grammi di eroina a un 30enne in cambio di duecento euro. Denaro e droga sono stati sequestrati.

Infine, a seguito di diverse perquisizioni, è finito nei guai un gruppo di otto persone di età compresa tra 20 e 60 anni, trovate in possesso di decine di grammi di hashish e marijuana: tutti segnalati come assuntori di sostanze stupefacenti alla prefettura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di eroina, liti in strada, bastoni nascosti in auto: 14 persone nei guai

GenovaToday è in caricamento