menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Sballo" con antidolorifici e insetticidi: un arresto a Sampierdarena

Arrestato un 30enne sorpreso con quasi 400 pastiglie di tramadol, un farmaco antidolorifico appartenente alla classe degli oppioidi che viene però mescolato con sciroppi, bibite gassate, soda o insetticidi per potenziarne l'effetto

Sabato 22 febbraio 2020 alle ore 21 i poliziotti del commissariato Cornigliano hanno arrestato un 30enne di origine nigeriana. L'uomo è stato sorpreso con quasi 400 pastiglie di tramadol, un farmaco antidolorifico appartenente alla classe degli oppioidi e utilizzabile solo previa prescrizione medica, che viene però mescolato con sciroppi, bibite gassate, soda o insetticidi per potenziare l'effetto e creare lo "sballo".

Gli agenti di Polizia hanno notato il 30enne mentre passeggiava con fare agitato e nervoso in Via Avio, in una zona nota alle forze dell'ordine come area di spaccio e consumo di sostanze stupefacenti. L’uomo, conscio di aver attirato l’attenzione dei poliziotti, ha cercato di liberarsi di un voluminoso involucro contenente numerosi blister di pastiglie, lanciandolo sotto un’impalcatura.

Recuperato il pacchetto contente 370 pastiglie di tramadol, gli agenti gliene hanno sequestrate altre 22 che custodiva in tasca oltre a due confezioni d’insetticida. Nella mattinata di lunedì 24 novembre il processo per direttissima .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Coronavirus

Ristorante aperto: «Siamo una mensa», ma scattano le multe

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento