Eroina e hashish, due arresti fra San Teodoro e i vicoli

A finire in manette sono stati un cittadino tunisino 30enne e un genovese 41enne, il primo fermato in centro storico e l'altro nella zona di competenza dei carabinieri di San Teodoro

Nel pomeriggio di mercoledì 11 settembre 2019 i carabinieri hanno arrestato due spacciatori. Il primo è stato fermato dai militari della stazione della Maddalena, insieme a personale dell'Esercito, impiegato nell'operazione “strade sicure”. Si tratta di un cittadino tunisino 30enne, in Italia senza fissa dimora, gravato da pregiudizi di polizia, che è stato trovato in possesso di circa 30 grammi di hashish.

I carabinieri della stazione di San Teodoro e Scali hanno arrestato un genovese 41enne, pregiudicato, sorpreso a cedere due dosi di eroina, circa 4 grammi, a un 50enne, anch'esso pregiudicato. Successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire la somma di 200 euro, un bilancino e materiale vario per il confezionamento dello stupefacente. Il 41enne è stato anche denunciato per ricettazione, poiché trovato in possesso di un motociclo oggetto di furto.

Entrambi gli arrestati sono stati trasferiti nelle camere di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo odierno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoranti di Genova proposti dalla Guida Michelin 2020

  • Due trattorie di Genova tra le migliori in Italia, secondo la classifica di "Repubblica Sapori"

  • Tragedia in via Piacenza: uccide la moglie e si getta dal balcone

  • Coronavirus, Viale: «Negativi i test sulle persone esaminate al San Martino»

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

Torna su
GenovaToday è in caricamento