menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio ai giardini Casazza, arrestato baby pusher

Il giovane, 16 anni, è stato notato dai carabinieri mentre cedeva una dose a un coetaneo davanti a mamme e bambini. Dalla perquisizione domiciliare sono saltati fuori oltre 2 etti di hashish

Sorpreso a spacciare in pieno giorno ai giardini Casazza, nel quartiere genovese di Marassi, davanti a mamme e bimbi e a pochi passi da un affollato centro commerciale: protagonista un giovane di appena 16 anni, residente a Genova, arrestato ieri dai carabinieri.

Il ragazzo è stato notato dai militari dalla compagnia di Genova Centro mentre cedeva una dose da circa 20 grammi di marijuana a un altro giovane di origini brasiliane, ed è stato immediatamente fermato e perquisito. I carabinieri hanno perquisito anche la sua abitazione, trovando altri due grammi di marijuana e oltre 2 etti di hashish, oltre a un bilancino di precisione e all’occorrente per confezionare le dosi.

Il sedicenne è stato dunque arrestato e poi accompagnato in un Centro di Prima Accoglienza, mentre il 19enne che stava tentando di comprare da lui la droga è stato denunciato. L’episodio, sottolineano i carabinieri, suscita particolare preoccupazione non soltanto per l’età del ragazzo, ma anche per il luogo scelto dal giovanissimo per spacciare e per la quantità di droga trovata in casa sua, su cui i militari hanno adesso aperto un’indagine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento