menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sampierdarena: uccise madre e figlio, condannato all'ergastolo

Luis Alfredo Soza Intriago è stato condannato all'ergastolo per l'omicidio di Monica Gilce Ramirez e di suo figlio Marcos Kleyner, avvenuto il 5 dicembre 2011 in via Balbi Piovera a Sampierdarena

Luis Alfredo Soza Intriago, fermato nel novembre 2012, è stato condannato all'ergastolo e a nove mesi di isolamento diurno dalla Corte d'Assise di Genova per l'omicidio di madre e figlio avvenuto il 5 dicembre 2011 in via Balbi Piovera a Sampierdarena.

Secondo la corte, il 26enne ha accoltellato Monica Gilce Ramirez di 37 anni e suo figlio Marcos Kleyner di 12 anni fino a provocarne la morte. Il pm Massimo Terrile aveva chiesto il carcere a vita e l'isolamento diurno per un anno e sei mesi.

Il giovane ha sempre negato ogni addebito, riferendo di essere stato chiamato dalla Ramirez che gli aveva chiesto di aiutarla a spostare dei mobili, ma si sarebbe allontanato subito per tornare al lavoro in un cantiere edile nei paraggi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento