Cronaca

Tasso entra nel giardino, ucciso a bastonate: scatta la denuncia

È successo a Sori. Il caso è stato riportato da Gian Lorenzo Termanini, guardia zoofila ambientale, intervenuta sul posto

Si è accanito a bastonate su un tasso che gli era entrato nel giardino, colpendolo sino a ucciderlo. Per questo un uomo residente a Sori è stato denunciato.

A riportare il caso è Gian Lorenzo Termanini, guardia zoofila ambientale, intervenuto sul posto. L'animale era entrato nel terreno privato dell'uomo, che ha afferrato il bastone e l'ha ucciso nonostante il divieto: si tratta infatti di una specie protetta, e sono vietate sia la caccia sia l'uccisione.

Le guardie zoofile, oltre a sequestrare la carcassa, hanno quindi denunciato l'uomo per il reato di uccisione di animali, che prevede che «chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona la morte di un animale, è punito con la reclusione da 4 mesi a 2 anni».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tasso entra nel giardino, ucciso a bastonate: scatta la denuncia

GenovaToday è in caricamento