menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pagava con banconote false, arrestato

In manette è finito un ragazzo di 23 anni che aveva pagato in almeno quattro negozi di Rezzoaglio e Santo Stefano D'Aveto con soldi falsi. Utilizzava banconote di grosso taglio per piccoli acquisti, in modo da farsi dare il resto in banconote vere

Sabato sera, nel corso di un servizio predisposto per la prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, i carabinieri della stazione di Santo Stefano D'Aveto hanno arrestato un cittadino tunisino di 23 anni, sposato, senza lavoro, proveniente dalla provincia di Salerno, per detenzione e spendita di banconote false ai danni di tre negozi di Rezzoaglio e Santo Stefano D'Aveto.

Ma andiamo a vedere cos'è successo nel dettaglio: il ragazzo è stato bloccato dai carabinieri subito dopo avere - più volte - pagato con banconote da 100 euro false in alcuni negozi del posto, acquistando generi alimentari e accessori vari per piccoli importi, in modo da incassare poi il resto (questa volta vero, naturalmente) dagli esercenti.

Un cittadino però si è insospettito dalla presenza di questo giovane sconosciuto che, improvvisamente, aveva iniziato ad acquistare in parecchi negozi sfoggiando una grossa e insolita quantità di denaro, e così ha chiamato i carabinieri.

I militari hanno rintracciato il malvivente proprio mentre cercava di allontanarsi a bordo di una Alfa 159 grigia: durante la perquisizione, hanno trovato un'altra banconota da 100 euro contraffatta, e la somma di 1.000 euro in banconote vere.

Sia le quattro banconote false, recuperate dalle vittime, sia quelle vere, sono state sequestrate, e il govane è stato arrestato. Si trova ora nelle camere di sicurezza della compagnia dei carabinieri di Sestri Levante, in attesa di rito direttissimo.

Le indagini dei carabinieri non si fermano qui: si cerca infatti di capire se siano stati truffati altri negozi in zona, e se il malvivente abbia potuto contare sull'aiuto di complici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento