menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza smog, da Tursi l'ordinanza: auto bloccate dal primo febbraio

Dal nuovo anno limitazioni dalle 9 alle 17 alla circolazione dei veicoli omologati euro 0 ed euro 1 prodotti una ventina d'anni fa: ecco le strade coinvolte

Anche Genova corre ai ripari in vista dell’emergenza smog che sta tenendo banco in ttutta Italia: il sindaco Marco Doria ha firmato un’ordinanza che prevede il blocco della circolazione per circa 25mila auto con motori di tipo euro 0 ed euro 1 e immatricolazione indicativamente risalente a prima del 1997, e che entrerà in vigore a partire dal’1 febbraio 2016 per poi subire qualche graduale variazione a a giugno e ottobre 2016.

Il provvedimento riguarda la cosiddetta “zona benzene”, e cioè le vie cittadine che Tursi ha individuato come più a rischio dal punto di vista dell’inquinamento atmosferico, e che si concentrano principalmente in centro (con esclusione della Sopraelevata), in bassa Valbisagno e nel primo Ponente (nel pdf in allegato tutte le specifiche e la mappa): “A differenza di quanto avvenuto in altre città, sulla base delle rilevazioni della Città Metropolitana a Genova è possibile programmare gli interventi in maniera preventiva e frazionarli in un arco temporale più lungo e adeguato alle esigenze dei cittadini”, fanno sapere da Tursi, che ieri ha inviato in sostituzione del sindaco Marco Doria l’assessore ai Trasporti, Anna Maria Dagnino, a Roma per il vertice nazionale sull’emergenza smog organizzata dal ministro dell’Ambiente, Gianluca Galletti.

Do seguito il testo integrale dell’ordinanza, che sarà in vigore dalle 7 alle 19:

Dal 1° febbraio 2016 È vietata la circolazione nella cosiddetta “zona benzene” con esclusione della strada sopraelevata “Aldo Moro” (individuabile nella planimetria allegata) dalle ore 7 alle ore 19 di tutti i giorni feriali, dal lunedì al venerdì, per le seguenti tipologie di veicoli: -tutti i veicoli adibiti al trasporto persone aventi al massimo 8 posti a sedere oltre il conducente (categoria M1), immatricolati prima del 01/01/1997 (con omologazione precedente ad EURO 2); -tutti i veicoli commerciali non omologati ai sensi delle Direttive 91/441/CE e/o 93/59/CE e 91/542/CEE (con omologazione precedente ad EURO 1); -tutti i ciclomotori e motocicli con motore termico a due tempi non omologati ai sensi della Direttiva 97/24/CE e immatricolati prima del 17/06/1999 (con omologazione precedente ad EURO 1). 

Dal 1° giugno 2016 Viene esteso il divieto di circolazione su tutto il territorio comunale dalle ore 7 alle ore 19 di tutti i giorni feriali, dal lunedì al venerdì, soltanto ai veicoli adibiti al trasporto persone aventi al massimo 8 posti a sedere oltre il conducente (categoria M1) immatricolati prima del 01/01/1997 (con omologazione precedente ad EURO 2). Resta inteso che questa fase non riguarderà i veicoli a due ruote che rimarranno vincolati soltanto ai divieti previsti dalla prima fase. 
Dal 1° ottobre 2016 Viene esteso il divieto di circolazione nella cosiddetta “zona benzene” con esclusione della strada sopraelevata “Aldo Moro” (individuabile nella planimetria allegata) dalle ore 7 alle ore 19 di tutti i giorni feriali, dal lunedì al venerdì, ai veicoli adibiti al trasporto persone aventi al massimo 8 posti a sedere oltre il conducente (categoria M1) immatricolati prima del 01/01/2001 (con omologazione precedente ad EURO 3

Sono esclusi dai divieti: veicoli a trazione elettrica o ad emissioni nulle; autoveicoli alimentati a metano, GPL; veicoli destinati al servizio di trasporto pubblico; veicoli delle Forze Armate, degli Organi di Polizia, dei Vigili del Fuoco, dei Servizi di Soccorso, della Protezione Civile; veicoli provenienti o diretti da o in autostrada (casello di Genova-Ovest e Genova-Aeroporto) e diretti o provenienti in o da ambito portuale, limitatamente al percorso strettamente necessario; veicoli con targa estera.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    Il poeta Guido Gozzano e quelle mangiate alla "Marinetta" di Genova

  • Costume e società

    Cosa vuol dire "stanco"? Storia di un "falso amico" genovese

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento