rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca

Skymetro, il comitato contrario ferma il ricorso al tar

Opposizione Skymetro: "Dopo 56 giorni dalla richiesta di accesso agli atti il Comune consegna i documenti che avrebbe dovuto consegnare entro i primi 30"

Si ferma il ricorso al Tar annunciato dal comitato Opposizione Skymetro - Val Bisagno sostenibile. Il gruppo di cittadini contrario al progetto di prolungamento sopraelevato della metropolitana, da tempo al centro del dibattito in Val Bisagno, contestava la mancata consegna, da parte del Comune, di alcuni  documenti relativi all'opera e richiesti attraverso un accesso agli atti, secondo le norme vigenti.

"Dopo 56 giorni dalla richiesta di accesso agli atti - scrive il comitato in una nota - il Comune consegna i documenti che avrebbe dovuto consegnare entro i primi 30 giorni. Li consegna, lo precisiamo perché questa amministrazione ama i numeri e i risultati, 26 giorni dopo la scadenza entro i quali 'per legge' devono dare gli atti richiesti dai cittadini. Li consegna, se vogliamo vedere un altro dato, magari casuale, meno di 24 ore dopo le uscite degli articoli di stampa attraverso cui Opposizione Skymetro – Valbisagno Sostenibile annunciava il ricorso deciso".

"Eh si che c’erano state, nel tempo, molte interlocuzioni di interlocuzioni telefoniche e per posta elettronica con addetti degli uffici comunali - conclude il comitato - adesso leggeremo le carte con calma, per fare le cose per bene, e non far pasticci, almeno noi. Per capire anche se i documenti arrivati son tutti quelli che chiedevamo Il ricorso, ovviamente, si è fermato. Risparmiamo dei soldi, che serviranno, magari, dopo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Skymetro, il comitato contrario ferma il ricorso al tar

GenovaToday è in caricamento