Cronaca Via Giovanni Carbone

Siringhe abbandonate: «Aumentato il consumo di eroina in città»

A dirlo è stato Valeriano Vacalebre in Consiglio comunale, rivolgendo alla giunta un'interpellanza, poi rinviata per approfondire meglio la questione

Negli ultimi mesi si sono moltiplicate le segnalazioni di siringhe abbandonate in diversi quartieri della città. Durante il consiglio comunale di ieri Valeriano Vacalebre (Fratelli d'Italia) ha rivolto alla giunta l'interpellanza numero 67 datata 7 maggio 2018 per sollevare il problema in merito alla zona di Oregina.

«Commercianti e cittadini della zona di Oregina hanno più volte segnalato alle autorità competenti che in diversi luoghi, specialmente nei  giardini pubblici Marangoni di via Maculano, Semino in via Carbone e nelle vicinanze della scuola X Dicembre, sono state trovate, e rimosse da loro, parecchie siringhe usate per il consumo di eroina, purtroppo aumentato in città. Chiedo - la conclusione di Vacalebre - un maggior controllo della zona, anche con l'ausilio di telecamere e se Amiu, per la pulizia, e Aster, per la manutenzione dei giardini, siano state sollecitate in tal senso».

L'interpellanza è stata rinviata per approfondire meglio la questione, purtroppo tutt'altro che circoscritta a Oregina, come confermano le recenti segnalazioni a Voltri e a villetta di Negro. A gennaio era stata una lettrice a inviarci le foto della situazione in Darsena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siringhe abbandonate: «Aumentato il consumo di eroina in città»

GenovaToday è in caricamento