rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Cronaca San Desiderio

Niente fiori ma una donazione alla Lifc per ricordare Silvio Frangioni

L'ultimo saluto al presidente del San Desiderio sabato alle ore 11:45, la famiglia e la società chiedono di supportare la Lega Italiana Fibrosi Cistica

Niente fiori, ma donazioni in favore della Lifc, la Lega Italiana Fibrosi Cistica, per chi vuole ricordare Silvio Frangioni, amatissimo presidente del San Desiderio scomparso all'età di 41 anni, molti dei quali passati a lottare contro la malattia. Nel 2010 aveva effettuato un trapianto di polmoni, si era poi sempre impegnato in prima linea per promuovere la onlus che lavora per migliorare la qualità della vita e delle cure delle persone con fibrosi cistica.

"Per ricordare il presidente Silvio - scrive la società sportiva - la sua famiglia e tutto il Sande chiedono di non portare fiori ma, come ci aveva chiesto, effettuare una donazione alla LIFC sezione di Genova. IBAN IT67H 06175 01583 000000 346980 intestato a: LEGA ITALIANA FIBROSI CISTICA LIGURIA ODV BANCA CARIGE S.p.A. - Ag.58 (Presso Istituto Gaslini) causale in 'ricordo di Silvio Frangioni'".

I social sono stati invasi da messagi di cordoglio di tutte le società calcistiche della Liguria per rendere omaggio a una delle figure più amate del panorama genovese, un legame indissolubile quello con i colori gialloblù del SanDe, prima da dirigente e poi come presidente a partire dal 2012 in un momento di grande difficoltà per la squadra, trascinata fino al campionato di Promozione.

Un privilegio averti conosciuto sui campi Silvio. Ai tempi di Settimana Sport prima e successivamente anche con Genova Sport, con la quale avevi collaborato con suggerimenti dal punto di vista grafico e proposte. Ci mancherai. Davvero. Sabato 19 novembre, alle 11:45, i funerali nella chiesa di San Desiderio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente fiori ma una donazione alla Lifc per ricordare Silvio Frangioni

GenovaToday è in caricamento